AIRAM - Centro Medico Via Lame, 165 - 40013
Castel Maggiore
BOLOGNA
Mail. info@centromedicoairam.it Tel. 051 705818 / 051 702188 Cel. 334 7761703 Fax. 051 4179822

Centro Fisiatrico Bologna

Il centro fisiatrico AIRAM di Bologna

Fisiatra a Bologna: al centro medico Airam trovi lo specialista che cerchi

Se stai cercando uno specialista in fisiatria a Bologna e provincia, all’interno del nostro centro medico è presente il dottor Andrea Frassinetti che svolge le seguenti attività:

  • Visita fisiatrica
  • Esame postulare globale
  • Programmazione attività fisioterapica

Il fisiatra può aiutarti nella riabilitazione post-operatoria, nel recupero della mobilità, nel lenire fino a far sparire i dolori dovuti a patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

 

Perché prendere appuntamento dal fisiatra

Il medico specializzato in fisiatria ha studiato quella branca della medicina dedicata a fisica e riabilitazione.

Il fisiatra cura i disturbi di muscoli, articolazioni, tendini che possono avere origini:

  • Neuromuscolari;
  • Psicologiche;
  • Biomeccanico;
  • Cognitivo relazionale.

La fisiatria si occupa, quindi, dell’apparato osteoarticolare e ha come scopo individuare e curare le cause delle patologie che ne limitano la funzionalità.

Il medico fisiatra, dopo aver preso in esame la storia clinica e personale del paziente e fatta la visita clinica, può prescrivere esami più approfonditi o formulare una diagnosi.

Oltre all’aspetto clinico di base, lo specialista esamina con attenzione anche gli psicologici e sociali del soggetto che possono influenzare il deficit motorio e provocare la comparsa di dolori anche molto forti.

Una volta diagnosticata la malattia, il fisiatra dà indicazioni per correggere le abitudini quotidiane del paziente e prescriverà tutte le azioni da mettere in atto per curare la patologia.

 

Interventi della medicina fisica e riabilitativa

Quando si hanno problemi all’apparato muscolo scheletrico e al sistema nervoso, che comportano limitazioni nei movimenti e dolori, si può chiedere una visita fisiatrica per iniziare un percorso riabilitativo.

Tra i tanti ambiti in cui interviene il fisiatra, i più comuni sono:

  • Scoliosi;
  • Lombalgia;
  • Dorsalgia;
  • Cervicalgia;
  • Infiammazioni muscolari e tendinee;
  • Postumi derivanti da traumi con o senza fratture;
  • Rachialgie;
  • Morbo di Parkinson;
  • Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA);
  • ictus.

 

Un team di specialisti per una diagnosi approfondita

Quando appena descritto fa capire come il fisiatra si avvalga spesso di collaborazioni con altri medici specialisti per giungere ad una corretta diagnosi o per curare le patologie. Per questo è importante che una struttura medica proponga, al suo interno, diverse figure specializzate.

In particolare, la fisiatria interagisce con:

  • Ortopedia;
  • Psicologia;
  • Psichiatria;
  • Neurologia;
  • Neurochirurgia;
  • Reumatologia;
  • Fisioterapia.

 

La visita fisiatrica al Centro Medico AIRAM

La prima fase della visita fisiatrica è sempre l’anamnesi, proprio come viene fatto per altre visite mediche specialistiche.

Raccogliere le informazioni riguardanti le patologie del paziente, il suo stato di salute generale, le abitudini e lo stile di vita, è di fondamentale importanza per il medico.

Il paziente, durante il colloquio con il fisiatra, dovrebbe consegnare tutte le documentazioni necessarie a ricostruire la storia clinica e le cure già fatte.

La seconda fase è quella dell’esame obiettivo/funzionale, durante il quale vengono svolti esercizi test per valutare la capacità motoria del paziente. Questi esercizi vengono di norma svolti in piedi, seduti e sdraiati.

Effettuate queste due fasi il fisiatra può prescrivere ulteriori accertamenti, coinvolgendo gli altri settori medici descritti in precedenza, o fare la diagnosi della patologia e rilasciare il programma di riabilitazione in cui sono presenti tutte le indicazioni terapeutiche da mettere in atto ed eventualmente i farmaci specifici da assumere.

Questa relazione dettagliata che rilascia il fisiatra è la base da cui inizia tutto il percorso di guarigione del paziente.